Aprire e gestire un e-commerce. Ma è così semplice?

0
424

Hai un’attività Local oppure vuoi inviare da zero investendo sull’online? La prima cosa che ti verrebbe da dire è “apro un sito ed inizio a vendere”. Ma, tralasciando tutta la parte burocratica, andiamo a capire cosa comporta gestire ed aprire un e-commerce.

La premessa da fare è che non esiste una formula magica, non puoi dire “investo sul sito ed inizio a vendere”. Ma andiamo per gradi.

Nelle prossime righe leggerai tante informazioni, diciamo che ogni punto dovrebbe avere approfondimenti dedicati. Farò spesso riferimento a Prestashop come CMS, ma tutto vale anche per Magento, Woocommerce e per ogni altro software dedicato alla vendita online.

Aprire un e-commerce potrebbe sembrare un’operazione semplice a prima vista ma in realtà non è così.

Partiamo da quello che tutti pensano (almeno i meno preparati nel campo).

  • Mi acquisto un dominio ed uno spazio web. Uno economico da Massimo 50 euro annui (ricordati che in ogni caso il CMS ha bisogno anche di un database).
  • Installo o pago qualcuno per installare Prestashop (o altro CMS).
  • Carico i prodotti copiando le descrizioni e le foto dai fornitori
  • Il gioco è fatto. Mi metto comodo ed aspetto la prima vendita

Ecco se ti sei fatto questo per dirti, mi dispiace deluderti, ma non è tutto così facile.

Inizia a porti alcune domande:

Lo spazio web che ho scelto è giusto per le mie esigenze? Perchè ho speso 50 euro in un anno mentre altre aziende spendono 300 al mese?

Parlando di spazio web e servizi dedicati, diciamo che va tutto in base alle esigenze. Tralasciamo in questo momento la scelta fra Server dedicato, VPS, Cloud hosting, hosting.

Un sito che è online da poco potrebbe anche reggere per un certo periodo su un hosting condiviso, ma se i carichi iniziano ad essere importanti bisognerà migrare verso altro (il che comporta anche tempi di stop magari o altri problemi).

Guardiamo l’hosting come l’affitto del negozio.

Non ti sto dicendo di acquistare fin da subito un piano importante, ma di far caso ai servizi aggiunti, all’affidabilità e all’assistenza. Per esempio, hai sempre qualcuno che è in grado di risolvere i tuoi problemi sistemistici? Hai un backup del sito e/o del database?

Il CMS che ho installato è quello basilare. Risponde alle esigenze del mio potenziale cliente?

Si, Prestashop da una versione free con un template basilare già installato. Diciamo che però alcune caratteristiche e funzionalità bisogna andare ad implementarle, dalla più semplice (come ad esempio il tag per Google Analytics) fino alle classiche come metodi di pagamento aggiuntivi.

Il template e le caratteristiche aggiuntive

Parlando del template è possibile mantenere quello gratuito ma comunque ogni modifica dovrà essere fatta via codice, altrimenti bisognerà investire in un tema ad hoc. La via di mezzo sta nell’acquistare un tema creato da sviluppatori esperti. Puoi trovarne alcuni su Themeforest e Prestashop Addon.

Ogni funzionalità aggiuntiva avrà bisogno di uno sviluppatore o di budget per acquistare il modulo dedicato. In quest’ultimo caso, solitamente i moduli hanno un prezzo iniziale più alto e di un rinnovo annuale che comprende aggiornamenti e assistenza.

Ed ora? Sei online? Cosa devi fare? Basta aspettare la prima vendita?

No…

Ora devi farti trovare dai tuoi clienti. La via più semplice è informare con una newsletter o tramite social che hai aperto il tuo sito.

E per acquisire nuovi clienti? Qua il discorso si fa complesso, quindi cerchiamo prima di capire tecnicamente cosa fare.

  • Farti trovare in modo organico
  • Farti trovare tramite pubblicità a pagamento

Ricerca organica

Qua dovrei aprire una grande parentesi dedicata alla SEO, ma questo post non è il luogo adatto. Tecnicamente la prima cosa da fare è dire a Google che siamo online. Come fare?

  • Andare sulla Search Console di Google
  • Verificare la proprietà del sito web seguendo le indicazioni
  • Inviare la sitemap. Che cos’è? è un file dove ci sono tutte le pagine del sito che noi mandiamo a Google cercando di tenerla aggiornata. Come la creo con Prestashop? Opzione facile. Modulo

Ricordati che il traffico organico è gratuito ma quello a pagamento no. Il lavoro sul traffico organico però potrebbe richiedere molto tempo per far vedere i primi risultati.

Pubblicità a pagamento

Ecco qui potrei aprire almeno 10 parentesi.

Supponendo che tu sappia fare adv su Facebook, Google ADS…etc…

Come misuro le visite e le sorgenti di conversione? Con dei tool di Analisi. Il più famoso e gratuito è Google Analytics (o eventualmente anche Fb Analytics). Come posso usarli su PS? Devo usare il Tag o il Pixel e per installarli serve un modulo o un inserimento via codice.

Tag e Pixel servono anche per creare elenchi di remarketing (altra parentesi dedicata all’adv. In poche parole vuol dire andare a riprendere con degli annunci mirati chi ha visitato o effettuato una certa azione sul sito).

Ma torniamo a Prestashop. Cosa serve anche per vendere? La scelta del metodo di pagamento e della spedizione che a volte giocano un ruolo importante.

Parte importante della gestione ecommerce è anche la logistica. Mettiamo anche in questo calderone le giacenze dei prodotti. Come le aggiorni? A mano? In modo automatico con un gestionale? Il tuo gestionale si collega con il tuo cms?

Quindi per gestire ed avere in mano un e-commerce quali fondamenti bisogna avere?

  • Un buon hosting, una solida parte sistemistica
  • Saper gestire i moduli di prestashop o comunque avere qualcuno che ci possa aiutare lato CMS
  • Avere dimestichezza con ordini, gestione del cliente, creazione prodotti, fatture e note di credito
  • Leggere i dati sia organici che dall’adv: perchè? Per sapere dove andare
  • Sapere chi è il tuo cliente e creare una strategia ad hoc per lui

Ovviamente qua ho lasciato solo alcuni spunti, tutto si può approfondire…ah dimenticavo…anche il prodotto è importante.

Ma Prestashop non è tutto senza la strategia, la testa e senza conoscere a chi stiamo vendendo cosa.

Passo e chiudo 😉 Per ora 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui