Installazione di Prestashop

0
248

Vorrei farti vedere come si installa Prestashop (o PS per abbreviare) su uno spazio web.

Di cosa hai bisogno?

  • Spazio Web con database (o local per i test). Se dovete scegliere se installare PS su un sistema Linux o Windows, scegliete il primo.
  • Il file Zip contenente il software del CMS

Per l’installazione, invece, hai bisogno di un accesso FTP ed un database MySql con i relativi dati per la connessione.

Scaricare Prestashop

Puoi scaricare il CMS nella sua versione base direttamente sul sito ufficiale di Prestashop. Dovrai solo compilare il form con i tuoi dati e premere “scarica”.

Facciamo una premessa. Prestashop è un CMS gratuito (e si può iniziare a vendere anche con le funzioni base), ma per aggiungere funzionalità servono dei moduli aggiuntivi che spesso, nella maggior parte dei casi, sono a pagamento. Generalmente, si paga l’acquisto del modulo ed un canone annuo se si vogliono ricevere aggiornamenti.

L’installazione di Prestashop

Il file .zip che viene scaricato, contiene un archivio ed un file index.php. Qua hai due opportunità.

  1. Estrai l’archivio e trasferisci tutti i file nella directory di installazione del tuo sito web
  2. Trasferisci l’archivio ed il file index.php nella directory. Questo è il procedimento che ti suggerisco perchè è molto più veloce. Inoltre, non perderai i permessi relativi a determinati files o cartelle.

Qualunque sia la strada percorsa poi dovrai andare su un browser e digitare il nome del tuo sito per iniziare l’installazione. Potrai installare Prestashop nella directory principale o in una sottodirectory. Questa è una scelta da fare in partenza anche se si può sempre decidere di cambiare successivamente con qualche accorgimento.

  • Directory Principale
    • https://www.nomesito.it
  • Sottodirectory
    • https://www.nomesito.it/shop

Durante l’installazione potrai trovare due tipi di segnalazione:

  • Gli errori: questi sono bloccanti e non ti fanno proseguire con l’installazione. Errori comuni sono ad esempio i permessi di scrittura sbagliati su una cartella.
  • I warning: sono avvertimenti. Non sono bloccanti ma possono compromettere l’uso di Prestashop a livello di prestazioni. Generalmente riguardano la configurazione di PHP lato server.

Superata questa fase, ti verranno chiesti il nome del negozio, la tipologia e i dati di accesso al Backoffice.

Durante l’installazione dovrai anche effettuare la connessione verso il database. Nella maggior parte dei casi il db è locale quindi come host puoi puntare a “localhost” o “127.0.0.1”. Puoi verificare se usare l’uno o l’altro premendo “Verifica connessione”.

Se il DB fosse esterno puoi puntare verso l’indirizzo IP di quest’ultimo. Il prefisso delle tabelle puoi lasciarlo come lo trovi di base.

Connesso il DB inizia la vera e propria installazione.

L’ultimo accorgimento che ci viene chiesto è di andare a cancellare la directory /install per motivi di sicurezza e di rinominare la directory /admin andando ad aggiungere qualche carattere alla fine. La prima è per evitare una re-installazione del sistema mentre la seconda serve per non avere l’accesso al BO di default su nomesito.it/admin.

Ecco. L’installazione è completata. Come puoi vedere hai già qualche dato demo sul CMS (che potrai cancellare).

Ricordati che per accedere al Front Office dovrai recarti con il browser nella directory di installazione di PS. Per accedere al BackOffice, invece, dovrai scrivere directorydiinstallazione/adminxyz dove xyz sono i caratteri che hai scelto quando hai rinominato la cartella admin.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui