Lampadina Smart E14 Sparin. Compatibile con gli assistenti virtuali

0
18

Può essere usata da smartphone o con un assistente virtuale, come ad esempio Google Home. Ecco la lampadina Sparin E14 che ho scelto per la mia nuova Abat-Jour.

Ma di cosa ti sto parlando? Non è una lampadina normale?

Si. In effetti hai ragione. Questa lampadina di Sparin (dovrebbe essere da 7W) può essere usata anche senza tutta la parte smart…ma se fosse così perchè l’avrei comprata? 😉 Il fattore smart apre diverse possibilità di utilizzo, e la possibilità di integrare il servizio Smart Life con gli assistenti virtuali, nel mio caso Google Home, apre altri mondi.

Avendo da qualche settimana Google Home Mini, sono andato in cerca di qualche prodotto compatibile. Se non hai nessun assistente virtuale, però puoi anche usare il tuo smartphone con l’app Smart Life, che serva per la connessione della lampada.

Se a questo punto stai andando già a cercare la mia valutazione…sono molto soddisfatto del mio acquisto. Non ti voglio dare un punteggio, perchè tutto dipende molto anche dall’uso che ne andrete a fare….detto questo…passiamo alla parte più pratica.

Ma cosa ci faccio con una lampada smart?

Essenzialmente è dotata di connessione wireless ed ha la possibilità, in questo caso specifico, anche di cambiare il suo colore.

Una volta collegata alla rete wireless, dalla sua applicazione possiamo accendere la luce, spegnerla, cambiarne l’intensità o il colore.

Le funzioni dell’applicazione Smart Life

Tramite l’app puoi:

  • Accendere o spegnere la luce
  • Selezionare una colorazione di luce standard, andando anche a definire la luminosità o la temperatura del colore. Ti piace una luce fredda? Ti piace quella calda? Nessun problema…puoi averle entrambe.
  • Selezionare la colorazione che preferisci dalla gamma RGB
  • Selezionare, modificare o creare delle colorazioni predefinite in base all’utilizzo che preferisci (scenari). Un esempio? La luce da lettura sarà diversa da quella che ti serve durante il giorno…con l’applicazione puoi creare degli scenari ad hoc in base alle tue esigenze.

  • Impostare un timer

Se hai altri prodotti compatibili con questa applicazione puoi anche creare degli scenari smart che vanno a coinvolgere più dispositivi

Si ok…tutto bello…ma io posso usare questa lampadina nel mio lampadario che però ha due portalampade?

Si. Sempre dall’app puoi creare un gruppo che va a coinvolgere più lampade. In questo modo con un solo comando ne vai ad usare due.

Un’accortezza…Ovviamente, per usare questa lampadina in modalità smart, non devi andare a spegnerla dall’interruttore.

…e con Google Home come funziona?

Bene…una piccola accortezza per poter associare la lampada a Google Home è quella di impostare la lingua dello smartphone in inglese (USA). Poi una volta aggiunto il servizio Smart Life, puoi riportare tutto in italiano.

Cosa puoi fare con Google Home e questa lampada?

Una volta definito il suo nome, supponiamo “Scrivania”, puoi usare comandi del tipo:

  • Ok Google, accendi scrivania
  • Hey Google, spegni scrivania
  • Ok Google, scrivania rossa (o il colore che preferisci)
  • Hey Google, scrivania 20% (per abbassarne la luminosità)

Non voglio dirti….dovresti comprarla perchè….ma perchè l’ho comprata? Personalmente per far interagire Google Home anche con l’abat-jour della camera che in questo momento è sulla mia scrivania. In pratica accendere e spegnere la luce, anche stando comodamente sul letto.

..e te cosa ne pensi? Se hai domande sul mondo digital e smart puoi contattarmi tramite il mio canale Telegram, dove trovi i miei contatti in descrizione.

Ah…si dimenticavo…ecco il link dove puoi acquistare la lampada di cui ti ho parlato fin ora. Prima dell’acquisto controlla anche la tipologia dell’attacco per evitare errori (E27…E14…)